Filler con acido jaluronico


Bellezza: perfezione estetica, armonia di forme che suscita ammirazione o diletto.


I Filler sono sostanze riempitive che utilizziamo per ridonare i giusti volumi al volto.

Che cosa è l’acido jaluronico?
E' uno dei componenti fondamentali del tessuto cutaneo. Le proprietà di resistenza e mantenimento della forma della pelle sono largamente dovute alla presenza di questa sostanza. Con il passare del tempo la concentrazione di acido jaluronico presente nei tessuti diminuisce e quindi la cute perde l'idratazione e il turgore tipici della giovinezza. La mancanza di acido jaluronico provoca la formazione di rughe e grinze cutanee.

Perchè scegliere l'acido jaluronico?
Perché è immediato
Perché i risultati non stravolgono la fisionomia
Perché è una sostanza naturale già presente nel derma
Perché è l’ideale se si vuole un ringiovanimento efficace ma non chirurgico
Perché è riassorbibile.
Perché si possono riprendere subito le normali attività.

Quali sono le indicazioni?
Le infiltrazioni di acido jaluronico sono utilizzate per ricreare volume nelle zone del viso dove a causa dell’età si è verificato una sorta di svuotamento o lievi depressioni cutanee, come gli zigomi e le labbra e per il trattamento delle rughe periorali, i solchi ai lati del naso (naso-genieni), le zampe di gallina.

Quali sono i risultati ottenibili?
Le parti trattate recuperano in breve plasticità e rotondità con un piacevole effetto lifting che elimina il reticolo delle piccole rughe superficiali.
L’acido jaluronico una volta iniettato, verrà lentamente assorbito. La durata degli effetti è soggettiva e dipende dalla situazione di partenza in genere comunque, dopo quattro mesi è bene pensare ad un ritocco, ma gli effetti spariscono dopo circa otto mesi. La cute trattata con questo tipo di infiltrazione risulterà notevolmente migliorata e anche una volta riassorbito il materiale, non ritornerà ai livelli originari, perché l’acido ialuronico ha costituito un valido nutrimento e idratazione sottocutanea.

Come avviene il trattamento?
L’iniezione viene praticata con aghi molto sottili non è neppure necessario l’anestesia. Nel caso delle labbra più sensibili, è possibile applicare una crema anestetica o una leggera anestesia, simile a quella usata dai dentisti, anche se oramai la maggior parte degli acidi ialuronici contengono l’anestetico all’interno. La durata del trattamento è di circa 15-30 minuti .Immediatamente dopo la seduta il paziente potrà presentare un lieve gonfiore o rossore della zona trattata. Tale gonfiore scomparirà dopo qualche ora.
.